ASS. DI PROMOZIONE SPORTIVA e SOCIALE  -  AFFILIATA ASI - FCI - asi coni fci
Parte il Giro d'Italia contro le Discriminazioni e Violenze di genere

Parte il Giro d'Italia contro le Discriminazioni e Violenze di genere

Il 3 settembre si disputerà la prima tappa: Catania - Siracusa di km 65. Partenza da Piazza Duomo di Catania e arrivo a Piazza Duomo di Siracusa nella bellissima Isola di Ortigia, percorrendo tutto il lungo mare.
Il Consiglio direttivo dell'Associazione sportiva e sociale Promoitalia asd, in stretta sintonia con cicliste.eu & exciclisti.it, lancia "Cycling for Respect - Stop gender discrimination & violence against women", Giro d'Italia contro la violenza sulle donne organizzato sotto l'egida della Federazione Ciclistica Italiana.

Il giro percorrerà ogni Regione d'Italia con l'organizzazione di una speciale "Tappa" regionale alla quale parteciperanno d'ufficio le testimonial di cicliste.eu che guideranno il gruppo lungo le strade e nelle piazze che ospiteranno la manifestazione. Una cicloturistica non competitiva per promuovere il valore delle donne, la loro forza e determinazione e sensibilizzare l'opinione pubblica al rispetto delle donne dello sport e nella società civile.

Il fine è anche quello di sollecitare le istituzioni politiche a individuare urgenti soluzioni per prevenire le violenze e proteggere le donne vittime di maltrattamenti che hanno il coraggio di denunziare i loro aggressori.
In Italia, purtroppo, le donne vengono discriminate nello sport e nella vita sociale e questo sorpruso non è più accettabile.

Abbiamo pensato di organizzare una tappa regionale per dare a tutte le donne la possibilità di partecipare e limitare i costi di trasferimento. L'importante è portare il nostro messaggio in tutte le regioni d'Italia.

"Abbiamo presentato il progetto "Cycling for Respect - Stop gender discrimination & violence against women" alla Comunità Europea per ottenere il finanziamento - dichiara il presidente Walter Pettinati - che ci permetterebbe di ottimizzare l'organizzazione dell'iniziativa." "Nel frattempo, partiremo con la 1° tappa organizzata nelle bellissima Sicilia grazie alla presenza della new entry Emanuela Mazzurco che è riuscita a coinvolgere il Comune di Catania e il Comune di Siracusa che, oltre a patrocinare l'evento, si sono resi disponibili a partecipare all'organizzazione dell'evento che presenteremo nei prossimi giorni."

La cicloturistica è aperta a tutte le donne, tesserate con la FCI e tutti gli Enti di Promozione sportiva, ma potranno partecipare anche le non tesserate, grazie ad una speciale assicurazione. Ovviamente è richiesto il certificato medico sportivo agonistico o non agonistico.

E' stato allestato, di prossima apertura, il sito web www.cyclingforrespect.it con i rilevativi profili sui più importanti social network.

 

 

Tags :

Stampa   Email
logo

Via Vecchia Saminiatese 11a
50054 FUCECCHIO (FI)
P.IVA: 08133360720

Seguici sui social:

Income Tax Planning

    View Service